seminato alla veneziana

Seminato alla veneziana

Caratteristico degli edifici veneziani rinascimentali, il seminato alla veneziana (detto anche terrazzo o battuto) è da sempre riconosciuto per le sue doti di elevata flessibilità, basso ritiro strutturale e resistenza al logorio. Con le nuove tecnologie di realizzazione del seminato alla veneziana, è sempre più frequente la richiesta di resine sintetiche per “legare” le cariche.

Trias Chem ha sviluppato un prodotto che presenta un buon equilibrio tra carica e legante, pigmentabile a piacere, di facile applicazione e con elevate caratteristiche meccaniche.

Caratteristiche principali del pavimento in resina e marmo:

  • basso spessore (da 5 a 10mm);
  • ridotto peso totale (idoneo perciò anche nelle ristrutturazioni senza demolizioni);
  • assenza di crepe e microcavillature;
  • ottima trasmissione del calore (derivante dal basso spessore e dall’alto grado di conducibilità termica dei componenti);
  • ottima resistenza all’usura (idoneo per tutti i locali civili e commerciali);
  • buona elasticità (permette ampie metrature d’applicazione);
  • posa rapida (3-5gg)

 

 

PRIMER 12 M

RP 424 IPE 753

FAP 980 A FAP 980 B
FAP 985 A FAP 985 B
FAP 990 A FAP 990 B
FAP 991 A FAP 991 B
FAP 995 A FAP 995 B